Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 1
Paola Olivieri Odontoiatra

Paola Olivieri, Odontoiatra

Nel mio lavoro ho la fortuna di incontrare… molti sorrisi. Spesso di bimbi. Tutti mi rimangono negli occhi, abbinati allo sguardo, al viso. Mai al nome… E nel tempo rimangono nel cuore, insieme alle parole… Quelle che riescono a dirmi… A bocca aperta, tra un’impronta e l’altra.

Grazie per ogni sorriso che posso rendere un po’ più “dritto” forse, ma non certo più bello!

Consenso trattamento dati

7 + 8 =

E ora… apparecchiamoci!

Scanner intraorale

SCANNER INTRAORALE 3D

Finalmente è arrivalo lo Scanner! Da oggi potrai avere l’immagine tridimensionale della tua bocca in pochi secondi senza il fastidio della tradizionale impronta con la “pappetta”. Inoltre già dalla prima visita vedrai con una simulazione 3D i progressi del trattamento ortodontico e il risultato finale: il tuo nuovo sorriso.
Ecco tutti i vantaggi dell’utilizzo dello Scanner intraorale 3D:

  • velocità
  • precisione
  • no alginato
  • anteprima immediata
  • simulazione risultato finale
Ortodonzia Invisibile

ORTODONZIA INVISIBILE

Le mascherine trasparenti allineano i tuoi denti perfettamente senza compromettere l’estetica del tuo sorriso.
Ortodonzia Fissa

ORTODONZIA FISSA

Soluzione classica ed efficace nell’allineamento dentale e nella cura delle malocclusioni.
Ortodonzia Mobile

ORTODONZIA MOBILE

In età infantile per realizzare terapie ortodontiche e ortopediche mirate a migliorare la crescita delle ossa mascellari e mandibolari.
Bioattivatori

BIOATTIVATORI

Dispositivi elastici termoregolabili che rimodellano in maniera armonica le strutture dentali e scheletriche per un miglior equilibrio della postura.

QUIZ DENTISTICO

Domande frequenti (faq)… e risposte! Fai click!

Come posso avere il primo appuntamento?

Per il primo appuntamento puoi contattarmi direttamente via mail.
Invece per fissare o spostare i successivi appuntamenti periodici devi contattare lo studio di riferimento che gestisce la mia agenda.

E se... dopo che ho messo l'apparecchio, ho dubbi, domande o "problemi tecnici"?

In questo caso puoi scrivermi un messaggio su WhatsApp. Scrivi il tuo nome e indica lo studio in cui ti seguo, può essere utile una foto del tuo viso e del dettaglio del “problema”.
Dopo aver letto il messaggio verrai contattato per poter risolvere in breve tempo.

E se... avrò male?

Ogni tipo di apparecchio può creare un po’ di fastidio nei primi giorni, ma in breve tempo ti abituerai. Di solito i denti risultano indolenziti, soprattutto quando mangi. Se però il fastidio si trasforma in dolore o mal di testa puoi utilizzare un analgesico, quello che di solito prendi in caso di febbre o dolore.
Se hai l’apparecchio fisso può essere utile la cera per apparecchi ortodontici (la trovi in farmacia): ne prendi un pezzettino e fai una piccola pallina morbida con cui vai a ricoprire tutte le piastrine che ti danno fastidio. Puoi metterla ogni volta che ne hai bisogno.
Se il dolore persiste puoi contattarmi.

E ora... come mi lavo i denti?

Con l’apparecchio mobile, le mascherine invisibili o i bioattivatori… è tutto come prima!
Invece con l’apparecchio fisso dovrai fare molta attenzione all’igiene orale: i brackets trattengono cibo e placca perciò… non ti aiutano. Prenditi il tempo necessario (il tempo di una canzone che ti piace… è sufficiente, anche se… non puoi cantare!). Lo spazzolino elettrico e l’idropulsore sono strumenti molto utili. Prova anche gli scovolini che arrivano a pulire tra un dente e l’altro. Fai sciacqui con del collutorio.
Alla fine di ogni lavaggio… guarda bene… che tutto brilli! Altrimenti… ancora un po’ di tempo (e un’altra canzone wink).
Anche il tuo spazzolino manuale può andare bene se usato nel giusto modo.
In ogni caso fai sempre attenzione a non scontrare l’apparecchio con la parte dura dello spazzolino per non staccare le “stelline”.

E... come posso lavare il mio apparecchio mobile?

Lava l’apparecchio ogni sera con acqua tiepida spazzolandolo con il dentifricio. Una volta alla settimana puoi immergere il tuo apparecchio in un bicchiere di acqua dove farai sciogliere una pastiglia per igienizzare gli apparecchi ortodontici che trovi in farmacia o nei supermercati.
Se stai usando delle mascherine trasparenti devi spazzolarle ogni sera con spazzolino e dentifricio. Usa solo acqua fredda perché le mascherine con il calore si deformano. Una volta o due a settimana puoi immergerle in acqua con la pastiglia igienizzante per gli apparecchi ma mai nell’acqua calda.
Se il tuo apparecchio è un Bioattivatore puoi lavarlo ogni sera con una goccia di sapone di Marsiglia liquido e acqua tiepida.
Ricorda di riporre il tuo apparecchio mobile mascherina o bioattivatore sempre e solo nell’apposita scatoletta che ti ho dato.

E... per mangiare?

Dopo aver messo l’apparecchio fisso non devi mangiare nulla per un’oretta. Evita sempre di addentare cibi duri, fai piccoli pezzettini e preferisci cibi morbidi. Non mangiare le unghie! Non rosicchiare penne o matite! Niente chewing-gum, neppure caramelle dure o troppo gommose, staccano tutto! (Puoi però fare una scorta… Che farai fuori non appena toglierai l’apparecchio… Non dirlo però alla dentista).
Dal punto in cui scrivo delle unghie in poi vale tutto anche per chi non ha l’apparecchio fisso!
Ricorda sempre che non puoi mangiare nulla quando hai indossato l’apparecchio mobile o la mascherina trasparente perché rischi di rompere un pezzo di apparecchio e di ingoiarlo ed è pericoloso! Perciò ogni volta che mangi devi togliere l’apparecchio e metterlo nell’apposita scatoletta (non mettere mai l’apparecchio nei fazzoletti di carta).
Puoi bere con l’apparecchio indossato bibite non colorate e non calde.

E... se stacco o rompo un pezzo dell'apparecchio?

Non indossare il tuo apparecchio mobile (bioattivatore o mascherina trasparente) se sono rotti anche solo in parte.
Se si stacca una piastrina o qualsiasi componente dell’apparecchio fisso tienilo e nel prossimo appuntamento portalo con te.
In tutti questi casi scrivimi un messaggio con WhatsApp e allega una foto.

Eh... Quando finirò la cura?

La cura finirà quando avremo ottenuto il risultato che ci siamo prefissati.
È importante essere regolare nei controlli e seguire tutto quello che ci siamo detti.
Alla fine si sorride!
cool

Volevo solo dirti che […]
il tuo sorriso di ragazza
il tuo sorriso di donna di ragazza
il tuo sorriso di donna di ragazza donna
è un’arma
e tu
dovresti procurarti
un regolare porto d’armi
perché
se ti beccano
con questo sorriso arma
che ti porti
– che ci puoi
non dico ammazzare
ma ferire sì
anche in modo grave
il disgraziato
che ci finisce sotto –
se ti beccano
te lo ritirano
ti ritirano il sorriso
e sarebbe
un pazzesco peccato.

Guido Catalano

Poeta

Sorpresa!
Sorpresa!